ASCOLTA RLB LIVE
Search

Il distaccamento dei Vigili del Fuoco arriva in città

Manca solo l’ufficialità per il passaggio del distretto di Rossano da categoria D3 a D5 con incremento da 33 a 58 uomini

 

CORIGLIANO-ROSSANO – Il distaccamento dei Vigili del Fuoco arriva in città. È tutto pronto per l’apertura del distaccamento dei Vigili del Fuoco di Corigliano-Rossano in uno dei fabbricati del Porto in località Schiavonea. «Chiedo al comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Cosenza di avviare la progettazione per la sistemazione e l’apertura della struttura. Schiavonea avrà così il suo presidio che renderà più sicura tutta l’area. Un grande risultato – ha commentato Rosa Silvana Abate (M5S Senato) – per la Sibaritide e per Corigliano-Rossano da sempre all’attenzione del Governo del cambiamento. Manca solo l’ufficialità per il passaggio del distretto di Rossano da categoria D3 a D5 con incremento da 33 a 58 uomini. La terza città della Calabria avrà così uno dei due distretti D5 della Regione».

La senatrice ne aveva richiesto l’istituzione a dicembre e ora, finalmente, c’è l’ufficialità La richiesta era stata avallata dal Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Cosenza, Massimo Cundari.

«Dopo tanto lavoro posso comunicare ufficialmente – ha chiarito la Abate – che il Ministero dell’interno, nel settore per le materie di competenza del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa Civile, ha autorizzato l’apertura del distaccamento dei Vigili del Fuoco di Corigliano-Rossano nel fabbricato presente in area demaniale del Porto in località Schiavonea. Colgo l’occasione per invitare lo stesso Cundari a predisporre nel più breve tempo possibile il progetto per il completamento e la riapertura della struttura». L’autorizzazione c’è e, intanto, possono essere utilizzati i volontari.

Fu istituito nel lontano 2005 ma mai attivato e reso operativo per mancata assegnazione di personale in pianta organica.

Nel comprensorio, che conta oltre 150mila abitanti, vengono effettuati, infatti, mediamente circa mille interventi all’anno coperti difficilmente dai presidi di Rossano e Castrovillari. La popolazione della Sibaritide, poi, in estate, si triplica. L’area di potenziale competenza riguarda ben quattordici comuni, tra cui il terzo della Calabria per dimensione e popolazione. Un territorio altamente vulnerabile rispetto a eventi meteorologici che determinano frequenti alluvioni, esondazioni ed allagamenti, in parte connessi alla rete idrografica naturale nonché alla fitta rete di canali artificiali di bonifica della piana del fiume Crati. Soprattutto per quanto successo negli ultimi anni. Sull’area ricadono porzioni di due parchi nazionali, Sila e Pollino, con esigenze dal punto di vista operativo sia invernali per neve, che estivi per incendi boschivi. Non solo: infortuni sulla Ss 106, incendi in attività industriali, civili ed edifici isolati, incidenti sul lavoro e frane. Non in ultimo, vi sono interventi connessi alle attività del porto commerciale e della pesca.

 




Impostazioni sulla Privacy

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?